Stampa
Categoria: Sport
{mosimage}Italia - Germania 4-3... non reano altri tempi... Partita bellissima con colpi di scena a ripetizione. Nervi al punto giusto e pubblico da grandi occasioni. Degna di una vera semi-finale.

AGS:
BUONO R.:7. Sapevamo che si divertiva a ricoprire questo ruolo, ma nn lo conoscevamo così attento. Alla fine risulterà decisivo, bloccando gli attacchi forsennati degli avversari. EROE.
LOTITO L.:6. Tanta grinta e voglia di fare, sembra il Gattuso della situazione. Alcune volte prova ad esagerare e corre a vuoto sprecando energie. GUERRIERO.
BRUNO G.:8,5. In un deserto di muscoli, la classe: uno-due per stordire gli avversari, perla per allungare e gol finale per spedirli all'inferno. Gioca una quantità impressionante di palloni, ne spreca alcuni, irride i suoi avversari con giocate fantastiche. PERLA.
LOTITO V.:6,5. Anche lui lotta con grinta, ma ci mette un pizzico di precisione in più, che ogni tanto nn guasta. PRECISO.
ANDRESINI G.:6. Si sobbarca il compito della difesa, ingaggiando un duello con l'amico-nemico Ottati: ne uscirà vincitore, se per sbagliando molti palloni. TESTARDO.
FELICE L.:6,5. Si riscopre buona punta: nn aiuta molto in copertura, ma riparte con puntualità, segnando un goal fondamentale nell'economia della partita. CAPARBIO.
SCAVONE G.:6,5.La solita grinta, accompagnata da qualche frase colorita. Spaventa il pubblico con un colpo preso alla nuca, che lo costringe ad abbandonare la battaglia. STORDITO.

PROCURA:
BUONO M.:6. Ci mette il suo, distratto sui primi 2 goal, poi si rifà nella ripresa. Salva la porta ripetutamente. GATTO.
SABIA V.:6,5. Detta i ritmi del gioco, ordina i cambi e tutti si affidano a lui, data la grande esperienza. MISTER.
PAGANO A.:6,5. Anche lui dispensa consigli, ma soprattutto assist per i compagni. Non vengono sfruttati a dovere, ma lui assolve il suo compito con merito. SAGGIO
PASSAVANTI M.:s.v. Al 21' del primo tempo la folla va in delirio: il personaggio più atteso fa il suo ingresso in campo ed è standing ovation. Poi però dopo 2 minuti torna al suo posto ad incitare la squadra. OSSANNATO
GIUZIO M.:6,5. Qualche chilo in meno, e la partita sarebbe andata diversamente. Gioca solo pochi minuti ma la sua tecnica nn si discute: salta l'uomo nello stretto come pochi, ha la precisione di un cecchino. Sfiora il goal. SFORTUNATO
OTTATI A.:7. Forse perde il confronto con Andresini, ma dà l'anima:corre, lotta e segna. A dir la verità, ne sbaglia troppi per la sua fama, ma i giovani hanno molto da imparare da lui. ESPERTO
ALIANDRO S.:5,5. La delusione della serata. Ci si aspettava da lui il cambio di passo, la marcia in più per mettere in difficoltà l'avversario. Ma lui nn c'è, nn entra mai in partita. ASSENTE
BUONO T.:6. Tanta buona volontà, la partita era forse troppo tesa per un debutto. ALLA PROSSIMA

Arbitro: SAPIENZA:5,5.

Marcatori: BRUNO (A) 4, LAURINO (A) 1, PAGANO A.(P) 1, OTTATI (P) 2, SABIA (P) 1.

  • Nessun commento trovato
Per favore loggati per commentare
Powered by Komento