nuova-13112012-no_eni_w300Le Amministrazioni di Baragiano, Ruoti, Picerno, Tito e Savoia contro il permesso "Monte Li Foi".
Il sindaco Galizia presenta anche una relazione dettagliata. «A rischio paesaggi, salute e economia locale».

BARAGIANO- I Comuni di Baragiano, Picerno, Ruoti, Tito e Savoia di Lucania dicono no in forma congiunta ad un nuovo permesso di ricerca idrocarburi liquidi e gassosi denominato "Monte Li Foi".

L'Eni dunque prosegue la sua campagna per l'acquisizione di permessi e puntualmente riceve altre risposte negative. Le motivazioni sono risapute, tuttavia la giunta di Baragiano esplica i vari punti di criticità rilevati per l'area individuata.

Clicca in basso per visualizzare la scansione dell'intero articolo.

 

 

  • Nessun commento trovato
Per favore loggati per commentare