{mosimage}Lo sapevate che...

Per dieta alimentare si intende una corretta alimentazione, in grado di fornire correttamente tutti i principi nutritivi di cui il nostro organismo ha bisogno giornalmente? I più delle volte il termine dieta viene confuso con i comuni regimi dimagranti, attribuendogli così un significato sbagliato.
Le prime preoccupazioni alimentari avvennero nel 1970, in America, dove alcuni nutrizionisti fecero un’indagine e scoprirono che il popolo americano era al primo posto per quanto riguardava l’obesità. Infatti i bambini all’età di tre anni soffrivano già di problemi alimentari.
Così decisero di prendere in considerazione l’alimentazione del Mediterraneo, creando una piramide alimentare della dieta mediterranea che comprendeva tutti gli alimenti del bacino con le dosi e le quantità giornaliere da assumere.
Nacque come uno schema visivo ma poi divenne un vero e proprio stile alimentare.
Oggi invece noi come ci alimentiamo?
La nostra alimentazione secondo voi è corretta?
Avete per caso un’idea chiara su come bisognerebbe alimentarsi?
Vi sono principalmente tre calcoli matematici da tenere conto: il nostro metabolismo basale, il fabbisogno energetico e l’indice di massa corporea.
Questi tre fattori variano in base alla nostra età al nostro stile di vita e alle nostre attività, senza pensare ovviamente che poi si vanno ad aggiungere anche il sesso e l’altezza.
L’alimentazione varia se nella quotidianità dell’individuo si aggiunge lo sport; infatti, e credo che tutti lo sappiate, per lo sportivo c’è un’alimentazione differente.
Vi piacerebbe calcolare il vostro indice di massa corporea,dove il risultato vi andrebbe a stabilire se siete normopeso, sottopeso o soprappeso?

Persone in questa conversazione

  • Per caso fai le venditrice herbalife??:)

  • no!non hai apito niente

  • Fly guarda che stavo scherzando :)

  • [url=http://www.adieta.it/bmi.html]Collegamento[/url]</a>

  • SCUSAMI volevo dire capito niente
    volevo solamente fare un sondaggio sui regimi alimentari a Tito,per distaccare un pò l'atenzione dal fantacalcio,e creare una news quindi per far partecipare anche persone che non si interessano al calcio.
    Poi spiegami che cavolo centre l'herbalife????
    CALCOLARE mb,fe,i.m.c.è quello che fanno i nutrizionisti e che insegnano ai ragazzi che hanno frequentato l'albergiero.
    O voi credete che si insegna solamente come si sbucciano le patate????

  • no, siccome l'altro giorno sentivo parlare un rappresentante di quella marca e diceva le stesse cose..La mia era una battuta

  • Non c'è bisogno di segnalarmi il sito,so benissimo come si calcola e poi comunque ti ho spiegato il motivo principale del mio intervento,comunque se non vi interessa va bene lo stesso!!!!

  • ma figurati,rispetto chi decide di utilizzare herbalife ma credo si possa fare benissimo a meno,poi economicamente non è una spesa piccola.

  • Oggi come oggi, la nostra alimentazione è sicuramente peggiore di quella di un tempo.
    Il via libera ai fast-food, ai kebab, agli spuntini veloci nella pausa lavoro, ai cibi pronti in scatola, ai 4 salti in padella e cazzi correlati, hanno peggiorato la nostra alimentazione.
    Anche i cibi più naturali, che un tempo provenivano dalla campagna o dagli animali allevati in maniera per lo più "domestica", oggi sono frutto di sperimentazione chimica, biologica e modificazione genetica. Certe volte si vedono fragole che hanno il volume di una pera o arancie di dimensione anguria.
    Animali a prova di Mister Olympia, supermuscolosi, superpompati e dal sapore chiaramente artefatto.
    Oggi anche volendo, il cibo che si acquista, anche se si cerca di optare per il naturale, è comunque frutto di "laboratorio".
    Sicuramente nelle realtà più piccole, come Tito, la storia è leggermente diversa, ma stiamonce certi, anche da noi la musica non cambia poi di molto.
    I risultati di tutte queste artefazioni, sono le sempre più frequenti intolleranze alimentari, l'obesità, il proliferare di palestre e centri benessere, le difese immunitarie sempre più deboli e chi più ne ha più ne metta.

    E' possibile, in ogni modo, mangiare sano (in un certo senso) anche in questo mare di schifezze. Per le mie modestissime conoscenze consiglierei "sopra ogni cosa" di evitare croissant e pancarrè, la majonese (alla quale non vorrei mai rinunciare) dosarla il più possibile, brioches eliminate o sostituite con yogurt/fette biscottate, non abusare di latticini (calorie inimmaginabili).
    Se ci riuscite, innamoratevi dell'insalata, magari un mix di insalata verde e pomodori, con un pò di mais e tonno vi sfama e "alleggerisce" il carico calorico, magari permettendovi di bere una birra in più (a chi non può farne a meno).

  • Fly perchè pensi che tutti ti vogliono attaccare?Non è cosi, ognuno rispetta le opinioni, i gusti e le scelte..La news è interessante, io ho messo il collegamento cosi tutti se vogliono possono calcolarlo, tutto qui!

Carica Altri Commenti
Per favore loggati per commentare