{mosimage}[url]http://video.google.it/videoplay?docid=3237027119714361315[/url]

Il documentario della BBC trasmesso in Inghilterra nel 2006 sugli scandali dei Preti & Pedofilia. Si richiama il "Crimen Sollicitationis" e un documento di Ratzinger che rinnova il divieto a testimoniare in tribunali civili (pena la scomunica) per reati di abusi sessuali che avessero coinvolto religiosi. In Italia non è mai andato in onda, nè i giornali nè gli altri mezzi di informazione vi hanno fatto accenno.


Visto che si parla di argomenti "importanti" come il calcio mi piacerebbe sentire la vostra opinione in merito a questo documentario.

Persone in questa conversazione

  • Tanto ci sarà sempre chi dirà che l'importante è: fate come dico e non come faccio.
    Anche se quello che ha emanato il "Crimen sollicitationis" e è l'attuale Papa. Ma soltanto da adesso, dirà qualcuno, ha il dono dell'infallibilità. Lo usi, allora.

  • Ma che schifo! veramente raccapricciante.
    Bambini rovinati per sempre e bastardi ancora in giro a seminare terrore, tutto questo anche (e soprattutto) per merito di Paparazzingher.

    Milioni di persone ancora li ascoltano sti quattro imbecilli. Ancora credono alle parole di esseri che hanno scelto "i voti" per pura convenienza economica.
    Va detto che non tutti i preti sono così e, fortunatamente, ci sono numerosi casi di Padri illuminati. Ma come si fa a credere in qualcosa che ha il cancro al suo interno?...e per giunta al vertice!

    Come ormai da alcuni anni, continuerò a farmi la mia "religione" da me, con i comportamenti che ritengo giusti, con la mia distinzione tra il bene e il male, tra i buoni e i cattivi, tra il corretto e lo scorretto e spero che l'intelligenza e la cultura permetta a molti di distaccarsi dalle favolette della domenica!

    Perchè la storia nasce sbagliata dal principio:
    ...dio prese la terra, ci sputò sopra e "creò" Adamo. e Adamo, pulendosi il viso disse: Accummingiamm bbuon! (fonte: Giobbe Covatta).
    Dopodichè creò la donna, Eva. naquero due bimbi, Abele e Caino...due maschi!
    Premesso che per mandare avanti la specie, pure con un maschio e una femmina, già si commetteva il primo peccato (incesto!), la bibbia, scritta presumibilmente da topolino e la bandabassotti, volle fare di più...ci dice infatti che Caino uccise Abele (come direbbe Giobbe, sterminò il 50% della popolazione mondiale). Da allora nemmeno il più brillante dei fumatori di Oppio, è riuscito a spiegarsi come la specie potesse continuare e proliferare fino agli attuali 6 miliardi.

    Sulla Bibbia, se leggete bene in prima pagina ci sarà scritto: Quelle che state leggendo sono pure cazzate, ma voi abbiate "fede", vi stupiremo con effetti speciali!
    Una volta mi è capitato anche di aprire l'ultima pagina dove un'altra scritta campeggiava: Ogni riferimento a fatti e personaggi di queste storie è puramente casuale e frutto della fantasia dell'autore.

    Correggetemi se sbaglio...

  • Parlare in questo modo della Bibbia è un pochino azzardato... abbi rispetto per chi a differenza tua crede in quello che c'e' scritto. poi se lo dici scherzosamente... è un altro discorso.

  • Antò nel mio messaggio sulla bibbia c'è della "palese" ironia, ma c'è anche una forte provocazione che ho voluto lanciare perchè, a differenza tua e di tantissime altre persone che ci credono, ho messo in discussione da un pò di tempo la scrittura perchè, malgrado le spiegazioni chieste, non ho trovato alcuna spiegazione razionale. Mi viene sempre ripetuto: "devi avere fede"...una risposta che, per il mio modo di pensare, non è sufficiente!

    Il mio punto di vista può essere sbagliatissimo e da censurare, ma poichè non credo di essere un Guru, non penso che le persone che leggano le mie parole possano sentirsi ferite o avere dei ripensamenti religiosi.
    Mi piacerebbe sentire gli altri come la pensano su un argomento così delicato e, concedimelo, un tantino equivoco!

    Anche se ho esagerato nelle parole, ho il massimo rispetto per chi "crede", mi dispiace soltanto che siano proprio la nostra e le altre religioni a non aver rispetto degli "altrui" credenti.
    Ma questo è un discorso a parte, che non mi ritengo nemmeno all'altezza di poter affrontare

  • pezzi di merda...

  • namez, astro...e che ne parliamo a fare. Qui scompaiono tutti

  • Speriamo che lo passino in tv, mi sembra che si stiano muovendo in tal senso, e che non ci siano strumentalizzazioni, tagli o censure.
    E speriamo che allora qualcuno, anche tra i nostri centosettanta iscritti, si degni (o meglio: si sdegni) di commentare.

  • Avrei voluto rispondere in precedenza, ma impegni vari non mi hanno permesso di farlo.

    Premesso che il mio distacco nei confronti della Chiesa cattolica è iniziato già da un pò di tempo. Ho avuto la sensazione, con i dovuti paragoni, dello scandalo di Calciopoli: cioè io credevo che ci fosse del marcio, ma ci voleva la contro-prova. Eccola.

    Ma la cosa che crea più sdegno è il fatto che sia stata fatta passare in maniera inosservata dai mass-media classici (TV, giornali) e che solo grazie a uno strumento come YouTube ne siamo venuti a conoscenza (nn avendo purtroppo la TV satellitare). Questo implica (e qui nn voglio la contro-prova, a questo punto lo so già) che la classe politica e i mass-media sono SUCCUBI della Chiesa e che ogni decisione presa, soprattutto a livello politico, debba essere avallata da quello che è ancora lo Stato Pontificio.

    E' un argomento tortuoso e difficile da affrontare, si toccano le coscienze di molte persone e a volte si traggono conclusioni affrettate su questioni di fede rilevanti. Io spero soltanto che chi CREDE veda il video, si faccia un'idea chiara, e nn arriva alla conclusione che mi sembrerebbe banale e priva di senso del tipo "si ma io credo per me, nn credo perchè me lo dice un prete".

    Mi fermo, potrei essere un fiume in piena, chi mi conosce sa come la penso, finirei per cadere in una discussione che nn sarei in grado di affrontare per mia ignoranza in questo campo.

  • [url=http://www.db.avvenire.it/avvenire/edizione_2007_05_19/articolo_755996.html]Collegamento[/url]</a>
    [url=http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/05_Maggio/22/cappon_preti_bbc.shtml]Collegamento[/url]</a>

  • il mio carissimo professore di filosofia e storia del liceo diceva sempre: "il Papa: tutti ce lo invidiano, ma nessuno Lo vorrebbe". penso che renda bene l'idea.
    comunque mi piacerebbe discutere più spesso su questioni così interessanti. bravo astrlolinux che ha aperto la discussione!

Carica Altri Commenti
Per favore loggati per commentare