Stampa
Categoria: Sport
{mosimage}Lino Caivano regala la certezza della qualificazione ai suoi, Antonio Laurino tiene in corsa i suoi Li fighi:
Coviello 6,5: qualche buona parata su Moscarelli e Saganeiti per il resto e tutto normale amministrazione…ATTENTO
Buono 7: Accusci s’ stà cittu!gioca una grande gara in difesa facendosi trovare sempre pronto, giganteggia sulle palle alte e non si fa sottomettere dalla velocità di Moscarelli e Saganeiti…mezzo voto in più perché a tarda sera prova a raccomandarci per una pizza ma non c’è niente da fare…tutto finito e a noi tocca tornare a casa per zittire lo stomaco…IMPEGNATO
Ps…aggiu accattà lu spumant’, ved’ com’aia fa cu l’ pizz
Olita 7: la solita colonna dei fighi anche se come lui stesso ammette un po’ al disotto delle altre prove, resta stupendo il suo gol a partire dalla preparazione quando si chiama il compagno a centrocampo, realizza con lui una bella triangolazione poi salta 2 uomini e spedisce la palla nel sette…mi fa piacere trovarlo concorde quando in serata discutendo di scarpe (non da calcio) si attesta la superiorità delle Adidas sulle Nike come modelli e come qualità…INTENDITORE
Locantore 7: realizza una bella doppietta, il suo secondo gol decide il match e la qualificazione, sempre lucido e intelligente negli scambi coi compagni, bravo a tenere sempre la testa alta…INTELLIGENTE
Caivano C. 6,5: rispetto alla scorsa volta sembra molto stanco ed è poco lucido in fase di costruzione, non manca comunque di dare il suo contributo alla squadra sempre in maniera più che sufficiente…GARANZIA
Oliveto 6: abbassa troppo la testa, ancora una volta mi lascia un po’ perplesso, con le sue qualità potrebbe fare la differenza invece ignora troppo spesso i compagni liberi e si avventura in dribbling impossibili…anche Cassano esagerava, hai visto adesso con un pizzico di altruismo cosa riesce a fare?…DA RIVEDERE
Caivano L. 7,5: anche se nessuno mi toglie dalla testa la sua non-predisposizione al calcetto Lino non smentisce le sue superbe qualità di inimitabile Bomber…vede la porta come nessun altro, realizza una fondamentale tripletta e tiene costantemente sull’attenti la retroguardia avversaria…CECCHINO

Amici di via Roma:
Laurino A. 7: trovarsi di fronte Lino Caivano e ribattergli in faccia diverse conclusioni non è da tutti, ma Antonio è motivatissimo a portare i suoi ai quarti di finale e li tiene in corsa fino alla fine…un solo gol di differenza lo lascia ancora sperare…MIRACOLOSO
Farfariello 6: più in ombra di altre volte il gigante di via Roma non è impeccabile e si lascia prendere un po’ dal nervosismo nel finale, apprezzabili alcuni suoi recuperi che in qualche occasione salvano la retroguardia…MACISTE
Rubino 6,5: altra gara a 100 all’ora per Nicola coronata da un gol che tiene accese le speranze dei suoi dopo una partenza in prima nella ripresa…incredibile vederlo correre e recuperare senza eccessivi sforzi…POLMONI D’ACCIAIO
Saganeiti 6,5: partenza in quinta con doppietta inclusa, sembra dover devastare gli avversari invece col trascorrere del tempo si placa fino a diventare quasi inoffensivo, sbaglia un paio di assist per moscarelli che avrebbero potuto mettere la gara su un altro binario, bravo di nuovo nel finale quando il suo terzo gol serve a raggiungere il terzo provvisorio ed inaspettato pareggio…ALTALENANTE
Moscarelli 6,5: un’altra serata in ombra del bomber Moscarelli, questa sera ha però ben poche colpe, la bravura degli avversari è nota a tutti e lui fa del suo meglio per ribaltare i favori del pronostico, anche lui realizza una rete che potrebbe risultare importante ma ne sbaglia altre per un soffio che avrebbero meritato davvero ben altra sorte…SFORTUNATO
Laurino L. 6: rimpiazza un suo compagno stanco in maniera dignitosa, bravo in un paio di occasioni anche sulle palle alte e non dimentichiamo che anche lui di fronte aveva il signor Caivano Lino da Picerno…EFFICACE

Arbitro: Sapienza 6,5

Marcatori: Saganeiti(A);Saganeiti(A);Locantore(L);Caivano L.(L);Caivano L.(L);Caivano L(L); Rubino(A);Moscarelli(A);Olita(L);Saganeiti(A);Locantore (L).

Note: il signor Castronuovo Pietro godeva della sofferenza del presidente Oliveto Raffaele seduto sotto di lui e raccontava al sottoscritto gli atteggiamenti del presidente all’evolversi della gara evidenziando il fatto che il signor Raffaele si lasciava andare ad un’inaudita gioia sul 5-5.Inoltre all’amico Pietro che più volte mi ha chiesto di intervistare il presidente posso solo dire che presto sarà soddisfatto

Persone in questa conversazione

Per favore loggati per commentare
Powered by Komento